La Poetessa Jole Chessa Olivares premiata!


 Nella Edizione di Lancio del
PREMIO IL POETA EBBRO 2018
 Jole Chessa Olivares riceve il
PREMIO SPECIALE per la SEZIONE POESIA LIBRO EDITO
durante la Finalissima ospitata a Roma presso il
SINDACATO LIBERO SCRITTORI ITALIANI

 

 

 

 

L’Ospite d’Onore CORRADO CALABRO’ e la poetessa FABIA BALDI premiano
JOLE CHESSA OLIVARES

 

 

Palazzo Sora Aula Magna
8 novembre 2018
Finalissima del Premio IL POETA EBBRO


IL POETA EBBRO 2018

 IOLE CHESSA OLIVARES
 Premio per POESIA LIBRO EDITO
 “NEL FINITO...MAI FINITO”


MOTIVAZIONE

La poesia di Jole Chessa Oliavres è percorsa da brividi sorprendenti e mai risolutivi.
La sua poesia è avanti, guarda avanti anche quando sembra rivolgersi al passato e rielaborarlo. Perché la sua poetica è una scommessa con il perfezionismo, continuo, affaticante, ansioso quanto basta per rendere il lettore partecipe di un’ascesa difficile e astrusa. La ricerca della parola è un sottile sotterraneo camino alla perfezione.
Così attraverso vicoli, salite scoscese, repentine vaste spiagge di libertà, la poetessa scalatrice si avvolge su se stessa e poi subito svolge la matassa ed inebria il lettore con quel vocabolo rubato al paradiso, il paradiso dei poeti dove ogni sillaba splende ed ogni verso urla la verità.
Le spalle di Jole sono forti, molto forti, un’educazione ferrea, una disciplina di altri tempi la sostiene nel cammino del mondo. Un mondo contemporaneo che la ferisce e la stupisce, la sorprende e di nuovo la incanta. Jole ha un cuore innamorato, delle visioni della sua terra, delle immagini bellissime dedicate alla città di Roma, del volo d’angelo verso le nuove culture, dell’urlo di dolore per i fatti tragici di questo nostro tempo drammatico.
Jole non fugge, come uno specchio tutto riflette e tutto assorbe, vive, palpita, scrive nel suo tempo.
Non è poeta di scrivania, eppure tutta la sua scrivania partecipa della scoperta poetica che lei dona ad ogni verso.
La sua cultura si dilata fino alle nuove conoscenze geografiche, storiche, si percepisce continuamente l’anelito ad esserci, a confrontarsi con l’altro.
La tentazione del dialogo continuo diventa percorso.Un percorso di grande interesse poetico.
In lei la poesia è significante e significato dell’ intellettuale -artista nel mondo di oggi.
Così niente è mai …finito!
Rilancio continuo e avventura nella vita e per la vita.
La poesia per lei è veramante EBBREZZA DEL VIVERE!

Anna Manna.


Fabia Baldi legge il commento per il libro premiato

 

Anna Manna e Vera Ambra al tavolo di presidenza

 

 

I tre autori premiati per libri editi (sul tavolo di presidenza) :
 

JOLE CHESSA OLIVARES
RUGGERO MARINO
FRANCESCO AGRESTI Omaggio alla carriera

 

Il Pemio Poeta ebbro 2018 è stato assegnato al poeta MARIO NARDUCCI

 

Mario Narducci POETA EBBRO 2018

 


A conclusione della cerimonia di Premiazione
nella prestigiosa sede di Palazzo Sora

Anna Manna ha annunciato presso il S.L.S.I. l’avvio della Sezione Dimensione Cultura Donna. JOLE CHESSA OLIVARES HA PRONTAMENTE ADERITO!


(La foto è uno scatto di Rosario Napoli)

La Vendemmia letteraria si è svolta con due Eventi distinti:

 

1) A Spoleto il 6 ottobre con un calendario di incontri ricco e coinvolgente che mobilita i poeti spoletini in uno scambio con gli altri poeti giunti da tutta Italia.

2) A Roma l’8 novembre con la Cerimonia di premiazione del Premio IL POETA EBBRO.

 


L’Incontro a piazza del Mercato da CAVA Bistrot
Nella mattina del 6 ottobre.

E’ la prima pietra del
Castello incantato della Vendemmia letteraria!

 

Il pomeriggio all’Hotel dei Duchi